Come aprire un blog: le piattaforme più utilizzate

Il blog è una sorta di contenitore utile a diffondere e condividere qualsiasi elemento testuale o multimediale, una via di mezzo tra il diario personale e il magazine. Si può creare un blog per condividere i propri interessi e le passioni, per pubblicizzare un’attività, per comunicare e in molte altre occasioni.

Oggi esistono diverse piattaforme online che permettono di realizzare un blog senza alcuna spesa, semplicissime da utilizzare anche per chi non avesse particolari conoscenze informatiche. Molti blogger riescono a trarre profitto dal proprio sito, a raggiungere tantissimi visitatori e a farsi conoscere, ma anche senza arrivare a questi livelli il blog è da considerarsi uno strumento molto piacevole e funzionale per diffondere notizie e pensieri.

Realizzare un blog con WordPress

Senza dubbio WordPress è la piattaforma più nota per quanto riguarda la creazione di blog e magazine online, sia a livello gratuito che professionale. Realizzare un blog gratis con WP è facilissimo e permette di scegliere tra diversi template predefiniti, mentre con le versioni più evolute si può avere a disposizione una vera e propria piattaforma di sviluppo web.

Per chi non avesse esigenze particolari, è sufficiente registrarsi al sito WordPress.com e procedere dall’opzione “Crea sito web”, assegnando al blog il  nome desiderato e scegliendo i diversi elementi. Una volta confermato l’indirizzo email, si può procedere a personalizzare e riempire il blog con testi, immagini e file multimediali, attraveso l’uso di una dashboard molto intuitiva.

Se l’esigenza è di carattere professionale, si consiglia allora di installare WP direttamente sul proprio spazio host, scaricandolo dal sito WordPress.org. In questo caso la procedura è più complessa, include l’uso di un FTP e una gestione avanzata del sito e del database, sia in locale che in remoto. Il vantaggio è quello di poter personalizzare ogni diverso elemento modificando anche il codice delle diverse pagine.

Creare un blog con Google Blogger

Blogger è la piattaforma blog di Google, gratuita e sufficientemente prestante per un utilizzo amatoriale ma comunque di buon livello. Inoltre, per chi ha un minimo di dimestichezza con gli strumenti di Google, Blogger permette di guadagnare qualcosa con il proprio blog richiedendo la pubblicazione degli annunci di AdSense.

Per utilizzare Blogger è necessario attivare un account Google, per poi creare il blog con il profilo Google+ o direttamente dalla piattaforma, seguendo la procedura guidata di attivazione del blog e scegliendo il tema preferito. Uno dei vantaggi di Blogger è quello di poter essere modificato e personalizzato con la massima flessibilità, intervenendo sul codice e selezionando le inserzioni pubblicitarie.

Le piattaforme professionali: Wix

Per chi desidera qualcosa di più evoluto, senza però necessariamente conoscere le regole dello sviluppo web, le piattaforme di livello professionale come Wix permettono di raggiungere ottimi risultati a fronte di un minimo investimento.

In genere, questo tipo di strumenti dispone di un sistema di gestione delle pagine web che permette di aggiungere e spostare i diversi elementi del sito semplicemente trascinandoli, senza necessità di conoscere la programmazione web o di modificare il codice.

È comunque possibile richiedere una versione più evoluta del sito e realizzare progetti complessi e professionali e siti web aziendali.