Come scegliere la scuola superiore valutando al meglio

Alla fine delle scuole medie ti aspetta una decisione molto importante e non sempre facile: scegliere la scuola superiore. Le offerte formative al giorno d’oggi sono davvero molte e capire quale possa essere la scelta migliore non è affatto semplice, soprattutto quando si hanno molteplici interessi e doverne scegliere uno solo risulta impossibile e troppo riduttivo. Con questa piccola guida cercheremo di dare alcuni consigli per una scelta più consapevole della scuola superiore.

Liceo o istituto tecnico/professionale

Prima di tutto occorre capire il tipo di percorso che si intende intraprendere. Nel caso in cui siate propensi allo studio e pronti ad affrontare un percorso ancora lungo fino alla laurea universitaria, allora è bene prendere in considerazione un’istruzione liceale. Al contrario, nel caso in cui non siate molto propensi allo studio e intenzionati a finire la scuola superiore per poi entrare nel mondo del lavoro, un diploma tecnico o professionale potrebbe fare più a caso vostro. Inoltre ricordiamo che la vasta offerta formativa dell’istruzione italiana offre anche ottimi percorsi di didattica online come quelli offerti da www.diplomaonline.com.

Consigli per scegliere la giusta scuola

Vediamo ora alcuni consigli utili a una scelta più matura e consapevole della scuola superiore.

  1. Valutare i propri interessi. Ognuno di noi ha degli interessi particolare che possono essere ad esempio la lettura, lo sport, le stelle, gli animali, le lingue, la musica e molti altri. Questo potrebbe essere dunque un ottimo punto di partenza per cercare di capire quale scuola poter frequentare. Se ami la scienza, in un liceo scientifico potresti trovarti molto a tuo agio e approfondire i tuoi interessi. Se sei particolarmente portato per le materie umanistiche, magari un liceo delle scienze umane potrebbe conferirti le giuste basi per portare avanti questa tua attitudine. Se ami le lingue del mondo, un buon liceo linguistico potrebbe essere perfetto. Se ami l’arte e il disegno, il liceo artistico aspetta solo te. E così via, in base a ciò che ti piace fare e tende e stimolare particolarmente la tua voglia di imparare.
  2. Nel caso in cui si abbia già un’idea precisa di cosa fare “da grandi”, è importante cercare di scegliere un percorso in grado di dare le giuste basi per il raggiungimento dei propri obiettivi. Se sei deciso a voler diventare un dottore, un liceo scientifico è la scelta migliore per una preparazione ottimale in vista dell’università. Se ad esempio desideri invece diventare cuoco o pasticcere, vi sono istituti professionali in grado di conferire le competenze necessarie per entrare nel mondo del lavoro subito dopo il diploma.
  3. Se non si è sicuri di voler continuare a studiare ancora a lungo, potrebbe essere utile optare per percorsi didattici che permettano un riconoscimento professionale già dopo i primi 3 anni, e la possibilità eventualmente di continuare nel caso poi si voglia arrivare fino al diploma.
  4. È fondamentale seguire le proprie attitudini. Se i genitori insistono su un particolare percorso sul quale non siete d’accordo, è importante discuterne insieme e cercare di trovare una soluzione che realmente possa piacere e stimolare la crescita personale.